Marco

Scopri i principali episodi della Bibbia illustrata dai più grandi capolavori della pittura

L'annuncio di Giovanni Battista

IL principio dell’evangelo di Gesù Cristo, Figliuol di Dio.
Secondo ch’egli è scritto ne’ profeti: Ecco, io mando il mio Angelo davanti alla tua faccia, il qual preparerà la tua via d’innanzi a te.
Vi è una voce d’uno che grida nel deserto: Acconciate la via del Signore, addirizzate i suoi sentieri.
Giovanni battezzava nel deserto, e predicava il battesimo della penitenza, in remission de’ peccati.
E tutto il paese della Giudea, e que’ di Gerusalemme, uscivano a lui, ed eran tutti battezzati da lui nel fiume Giordano, confessando i lor peccati.
Or Giovanni era vestito di pel di cammello, avea una cintura di cuoio intorno a’ lombi, e mangiava locuste, e miele salvatico.
E predicava, dicendo: Dietro a me vien colui ch’è più forte di me, di cui io non son degno, chinandomi, di sciogliere il correggiuol delle scarpe.
Io vi ho battezzati con acqua, ma esso vi battezzerà con lo Spirito Santo.

Visualizza dipinti
Leggi il paragrafo

Il Battesimo di Gesù

ED avvenne in que’ giorni, che Gesù venne di Nazaret di Galilea, e fu battezzato da Giovanni, nel Giordano.
E subito, come egli saliva fuor dell’acqua, vide fendersi i cieli, e lo Spirito scendere sopra esso in somiglianza di colomba.
E venne una voce dal cielo, dicendo: Tu sei il mio diletto Figliuolo, nel quale io ho preso il mio compiacimento.

Visualizza dipinti
Leggi il paragrafo

La chiamata dei primi discepoli

Ora, passeggiando lungo il mar della Galilea, egli vide Simone, e Andrea, fratello d’esso Simone, che gettavano la lor rete in mare; perciocchè erano pescatori.
E Gesù disse loro: Venite dietro a me, ed io vi farò esser pescatori d’uomini.
Ed essi, lasciate prestamente le lor reti, lo seguitarono.
Poi, passando un poco più oltre di là, vide Giacomo di Zebedeo, e Giovanni, suo fratello, i quali racconciavan le lor reti nella navicella;
e subito li chiamò; ed essi, lasciato Zebedeo lor padre, nella navicella, con gli operai, se ne andarono dietro a lui.

Visualizza dipinti
Leggi il paragrafo

Guarigione del paralitico

Allora vennero a lui alcuni che menavano un paralitico, portato da quattro.
E, non potendosi accostare a lui, per la calca, scopersero il tetto della casa dove era Gesù; e, foratolo, calarono il letticello, in sul quale giaceva il paralitico.
E Gesù, veduta la lor fede, disse al paralitico: Figliuolo, i tuoi peccati ti son rimessi.

Visualizza dipinti
Leggi il paragrafo

Il Pasto a Levi, il pubblicano

E passando, vide Levi, il figliuol di Alfeo, che sedeva al banco della gabella. Ed egli gli disse: Seguitami. Ed egli, levatosi, lo seguitò.
Ed avvenne che, mentre Gesù era a tavola in casa d’esso, molti pubblicani e peccatori erano anch’essi a tavola con lui, e co’ suoi discepoli; perciocchè eran molti, e l’aveano seguitato.
E gli Scribi e i Farisei, vedutolo mangiar co’ pubblicani e co’ peccatori, dissero a’ suoi discepoli: Che vuol dir ch’egli mangia e beve co’ pubblicani e co’ peccatori?
E Gesù, udito ciò, disse loro: I sani non hanno bisogno di medico, ma i malati; io non son venuto per chiamare i giusti, anzi i peccatori, a penitenza.

Visualizza dipinti
Leggi il paragrafo

La folla segue Gesù

Ma Gesù, co’ suoi discepoli, si ritrasse al mare, e gran moltitudine lo seguitò,
da Galilea, e da Giudea, e da Gerusalemme, e da Idumea, e da oltre il Giordano; parimente, una gran moltitudine da’ contorni di Tiro, e di Sidon, avendo udite le gran cose ch’egli faceva, venne a lui.
Ed egli disse a’ suoi discepoli, che vi fosse sempre una navicella appresso di lui, per la moltitudine; che talora non l’affollasse.
Perciocchè egli ne avea guariti molti; talchè tutti coloro che aveano qualche flagello si avventavano a lui, per toccarlo.
E gli spiriti immondi, quando lo vedevano, si gettavano davanti a lui, e gridavano, dicendo: Tu sei il Figliuol di Dio.

Visualizza dipinti
Leggi il paragrafo

Gesù scelse i Dodici Apostoli

POI egli montò in sul monte, e chiamò a sè coloro ch’egli volle; ed essi andarono a lui.
Ed egli ne ordinò dodici, per esser con lui, e per mandarli a predicare;
e per aver la podestà di sanare le infermità, e di cacciare i demoni.
Il primo fu Simone, al quale ancora pose nome Pietro.
Poi Giacomo figliuol di Zebedeo; e Giovanni, fratello di Giacomo, a’ quali pose nome Boanerges, che vuol dire: Figliuoli di tuono;
e Andrea, e Filippo, e Bartolomeo, e Matteo, e Toma, e Giacomo figliuol di Alfeo; e Taddeo, e Simone Cananeo;
e Giuda Iscariot, il quale anche lo tradì.

Visualizza dipinti
Leggi il paragrafo



Copyright © 2017 Associazione Jesus World Wide