Matteo

Scopri i principali episodi della Bibbia illustrata dai più grandi capolavori della pittura

Giovanni Battista in prigione

Or Giovanni, avendo nella prigione udite le opere di Gesù, mandò due dei suoi discepoli, a dirgli:
Sei tu colui che ha da venire, o pur ne aspetteremo noi un altro?
E Gesù, rispondendo, disse loro: Andate, e rapportate a Giovanni le cose che voi udite, e vedete:
I ciechi ricoverano la vista, e gli zoppi camminano; i lebbrosi son mondati, e i sordi odono; i morti risuscitano, e l’evangelo è annunziato a’ poveri.

Visualizza dipinti
Leggi il paragrafo

La parabola del tesoro nascosto

DI nuovo, il regno de’ cieli è simile ad un tesoro nascosto in un campo, il quale un uomo, avendolo trovato, nasconde; e per l’allegrezza che ne ha, va, e vende tutto ciò ch’egli ha, e compera quel campo.

Visualizza dipinti
Leggi il paragrafo

La parabola della perla di grande valore

Di nuovo, il regno de’ cieli è simile ad un uomo mercatante, il qual va cercando di belle perle.
E trovata una perla di gran prezzo, va, e vende tutto ciò ch’egli ha, e la compera.

Visualizza dipinti
Leggi il paragrafo

Salomè richiedono la testa di Giovanni il Battista

Ora, celebrandosi il giorno della natività di Erode, la figliuola di Erodiada avea ballato ivi in mezzo, ed era piaciuta ad Erode.
Onde egli le promise, con giuramento, di darle tutto ciò ch’ella chiederebbe.
Ed ella, indotta prima da sua madre, disse: Dammi qui in un piatto la testa di Giovanni Battista.
E il re se ne attristò; ma pure, per li giuramenti, e per rispetto di coloro ch’erano con lui a tavola, comandò che le fosse data.
E mandò a far decapitar Giovanni Battista in prigione.
E la sua testa fu portata in un piatto, e data alla fanciulla; ed ella la portò a sua madre.

Visualizza dipinti
Leggi il paragrafo

La moltiplicazione dei pani

E, facendosi sera, i suoi discepoli gli si accostarono, dicendo: Questo luogo è deserto, e l’ora è già passata; licenzia le turbe, acciocchè vadano per le castella, e si comperino da mangiare.
Ma Gesù disse loro: Non han bisogno di andarsene; date lor voi da mangiare.
Ed essi gli dissero: Noi non abbiam qui se non cinque pani, e due pesci.
Ed egli disse: Recatemeli qua.
E comandò che le turbe si coricassero sopra l’erba; poi prese i cinque pani, e i due pesci; e levati gli occhi al cielo, fece la benedizione; e, rotti i pani, li diede a’ discepoli, e i discepoli alle turbe.
E tutti mangiarono, e furon saziati; poi i discepoli levarono l’avanzo de’ pezzi, e ve ne furono dodici corbelli pieni.
Or coloro che aveano mangiato erano intorno a cinquemila uomini, oltre alle donne ed i fanciulli.

Visualizza dipinti
Leggi il paragrafo

Gesù che camminava sul mare

E la navicella era già in mezzo del mare, travagliata dalle onde; perciocchè il vento era contrario.
E nella quarta vigilia della notte, Gesù se ne andò a loro, camminando sopra il mare.
E i discepoli, vedendolo camminar sopra il mare, si turbarono, dicendo: Egli è un fantasma. E di paura gridarono.
Ma subito Gesù parlò loro, dicendo: Rassicuratevi; sono io, non temiate.

Visualizza dipinti
Leggi il paragrafo

La fede della cananea

Ed ecco, una donna Cananea, uscita di que’ confini, gli gridò, dicendo: Abbi pietà di me, o Signore, figliuol di Davide! la mia figliuola è malamente tormentata dal demonio.
Ma egli non le rispondeva nulla. E i suoi discepoli, accostatisi, lo pregavano, dicendo: Licenziala, perciocchè ella grida dietro a noi.
Ma egli, rispondendo, disse: Io non son mandato se non alle pecore perdute della casa d’Israele.
Ed ella venne, e l’adorò, dicendo: Signore, aiutami.
Ma egli, rispondendo, disse: Non è cosa onesta prendere il pan de’ figliuoli, e gettarlo a’ cagnuoli.
Ed ella disse: Ben dici, Signore; poichè anche i cagnuoli mangiano delle miche che cadono dalla tavola de’ lor padroni.
Allora Gesù, rispondendo, le disse: O donna, grande è la tua fede; siati fatto come tu vuoi. E da quell’ora, la sua figliuola fu sanata.

Visualizza dipinti
Leggi il paragrafo



Copyright © 2018 Associazione Jesus World Wide